cartellate-pugliesi

INGREDIANTI:

Farina Kg. 1

Lievito di birra gr. 40

Olio extravergine d’oliva ml 200

Sale un pizzico

Vino bianco secco 2 bicchieri

Altro olio extravergine per la frittura

Vincotto per la farcitura

 

 

PROCEDIMENTO

Disponete su una spianatoia la farina a fontana, aggiungetevi il vino bianco e mezzo bicchiere di olio. Se l’impasto risulta troppo duro, aggiungete un po’ d’acqua tiepida fino  ad ottenere un impasto morbido e vellutato.

Quindi tagliate dall’impasto, una piccola quantità di pasta (dimensione di un pugno) e stendetela fino ad ottenere una sfoglia sottile rettangolare lunga 20 – 30 cm, dalla quale andrete a creare delle strisce larghe 3 – 4 cm utilizzando una rotellina a smerli.

A questo punto, prendete una striscia e partendo dall’estremità piegatela in due per tutta la lunghezza facendo combaciare i due lati più lunghi, schiacciate la pasta con i polpastrelli a distanza di 3 – 4 centimetri e arrotolate ogni striscia a spirale creando una rosa. (La pasta deve risultare  piuttosto asciutta, perché durante la lavorazione, deve risultare rigida per la manipolazione).

Dopo aver formato delle le cartellate, lascatele asciugare disponendole su vassoi ricoperti da teli per una notte intera. Il giorno successivo, iniziate a friggerle immergendole con delicatezza in olio extravergine d’oliva caldo, facendo attenzione a capovolgerle nell’olio. Lasciatele sgocciolare  a testa in giù su carta assorbente da cucina e una volta asciutte, conditele come più gradite.

La ricetta tipica pugliese, vuole che le cartellate, vengano impregnate di vincotto tiepido, un condimento pregiato, derivante dalla cottura del mosto delle uve o dei fichi, oppure impregnate di miele per poi essere ricoperte di cannella, zucchero a velo oppure mandorle. Una volta preparate, si conservano in grossi recipienti, in ambienti interni e asciutti, lontano dalla luce.

La cartellata, è un dolce preparato in Puglia, durante le festività natalizie e rappresenterebbe a seconda delle versioni, l’aureola oppure le fasce che avvolsero il Bambino Gesù nella culla, ma anche la corona di spine al momento della crocifissione.

Durante il periodo natalizio, soggiornando nei b&b Puglia,  avrete la possibilità non solo di vivere la magica atmosfera del Natale, ma anche di degustare i dolci tipici della nostra meravigliosa terra.

Presso i b&b Barletta della famiglia Damico, b&b Acasamia e B&B a casa di Maria, avrete la certezza di assaporare durante il ricco buffet della colazione, non solo le dolcissime cartellate, ma tante altre specialità dolciarie natalizie, preparate con cura, dedizione e passione dalla Sig.ra Maria.

Inoltre, nell’ampia e confortevole sala colazione, sarete accolti da una calda atmosfera natalizia e da inebrianti profumi che la Sig. ra Maria nel B&B barletta farà percepire attraverso la preparazione quotidiana di dolci tipici del momento.

Inoltre potrete degustare oltre ai dolci tipici, anche liquori fatti in casa, marmellate e tutti i prodotti tipici delle casalinghe pugliesi, che per tradizione preparano e mettono a disposizione di tutti gli ospiti che in quel periodo soggiornano e vanno a trovare per gli scambi degli auguri natalizi.

Vi attendiamo !!!

CARTELLATE DOLCE NATALIZIO PUGLIESE ultima modifica: 2017-03-23T12:16:35+00:00 da Francesco Damico

Leave a Comment