By / 28th giugno, 2014 / Piatti Tipici Pugliesi / Off

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

400 gr. Farina di grano duro
acqua tiepida q. b.
sale

Disponete la farina a fontana su una spianatoia, aggiungetevi poco per volta l’acqua tiepida e un po’ di sale. Lavorate l’impasto per circa dieci minuti, fino ad ottenere una pasta soda e liscia.
Coprite il panetto ottenuto con un canovaccio umido e lasciate riposare per mezz’ora.
Dopo averla lasciata riposare, prendete una piccola quantità di pasta, fatela rotolare sotto il palmo della mano, fino ad ottenere un bastoncino (tipo grissino). Tagliatelo in piccoli pezzetti di circa 1 cm., poi usando la punta arrotondata di un coltello, fate una leggera pressione sul pezzetto e trascinatelo verso di voi, con il coltello stesso, fino a farlo arrotolare sulla punta della lama.
A questo punto, prendete il pezzettino, rovesciatelo al contrario facendo una leggera pressione con il dito pollice e così facendo avrete ottenuto le orecchiette.
E’ proprio dal gesto di trascinare che deriva il nome “strascinat”.
Disponetele le orecchiette su una spianatoia infarinata con la parte bombata rivolta verso l’alto e lasciate che si asciughino per qualche ora prima di cuocerle.

Consigli per la preparazione dell’impasto:
Versare l’acqua un poco per volta e aggiungerne dell’altra solo se l’impasto risulta non omogeneo e tende a sfaldarsi facilmente. Se invece nella preparazione dell’impasto avete esagerato con la quantità d’acqua, basta semplicemente aggiungere altra farina.
CURIOSITA’
Le orecchiette, patrimonio nazionale della gastronomia è uno dei piatti tipici della Puglia, molto diffuso a Bari e nelle città limitrofe, infatti il P&B Acasamia B&B Barletta, vi consiglia di passeggiare per i borghi antichi della città, per vedere donne anziane impegnate nella lavorazione e produzione delle orecchiette fatte a mano.
Molto gustose e prelibate, le orecchiette possono essere preparate in diversi modi, il più conosciuto è quello con le cime di rapa, ma altrettanto squisite sono con i broccoli o meglio ancora con il sugo di pomodoro. La loro unicità e particolarità, è quella di avere la superficie rugosa che permette di trattenere i condimenti lasciando uno squisito gusto al palato.

LE ORECCHIETTE ultima modifica: 2014-06-28T09:42:03+00:00 da Francesco Damico