By / 24th novembre, 2014 / Piatti Tipici Pugliesi / Off

In Puglia, a 60 km da Bari, nella Murgia Pugliese, sorge la Provincia di Barletta-Andria-Trani, conosciuta per lo spettacolare e imponente Castel del Monte divenuto patrimonio dell’Unesco, La Cattedrale di Trani, Il Castello di Barletta, la Pinacoteca del

foto burrata

Denittis, Canne della Battaglia, Le saline di Margherita di Savoia, La Disfida di Barletta, Il vino Nero di Troia, le orecchiette con le cime di rapa, l’olio extravergine di oliva, i taralli scaldati, focaccia, per le strutture ricettive, per i B&B a barletta, per il meraviglioso bed and breakfast acasamia di barletta, gli hotel , gli alberghi, le pensioni, ma anche per il bianco del latte dal quale si producono le squisitezze e genuinità tipiche della Puglia. La lavorazione del latte è molto antica infatti, avveniva già nel periodo neolitico. La burrata è un tipico formaggio fresco di origini andriesi e sembra sia stato ideato da maestri casari per necessità agli inizi del 1900 a causa di una forte nevicata che bloccò i pastori. I casari, pensarono quindi di sopperire a questa necessità, racchiudendo in un involucro di sfoglia filata, degli avanzi di produzione di mozzarella anch’essi di pasta filata mescolati con panna di latte chiudendo il tutto con fili di vizzo, un’erba aromatica locale.

La burrata, si presenta con una forma  sferica di diametro compreso tra i 7 e i 10 centimetri, con una superficie liscia di colore bianco lucente e con un nastro di raffia per alimenti di colore verde nella parte superiore per ricordare il vizzo. Oggi, all’interno delle aziende agricole generalmente a conduzione familiare, i maestri casari si sono notevolmente evoluti, conservando però le antiche tradizioni.

La preparazione della burrata, avviene manualmente prima con la farcitura della crema di siero e pezzi di pasta filata. La farcitura è chiamata “stracciatella”, proprio perché i pezzi di pasta vengono stracciati a mano, e viene successivamente racchiusa in un involucro detto “sacchetto” anch’esso formato da pasta filata. Il sacchetto, una volta riempito con la pasta filata amalgamata con crema di siero, viene poi chiuso con un nastrino. La burrata ha un sapore dolce e burroso e viene definita una vera eccellenza italiana perché è un formaggio molto gustoso, creato solo artigianalmente da maestri casari.

Organizzare un viaggio in Puglia con la possibilità di soggiornare nei bed and breakfast della Provincia Barletta Andria Trani, sarebbe un’ottima occasione per visitare la Puglia Imperiale. Nella Provincia di Barletta-Andria-Trani, avrai la possibilità di visitare i maestosi ed imponenti castelli di Federico II, le cattedrali, i musei, le spiagge, le saline di Margherita di Savoia, ecc. e potrai assaporare tutte le specialità enogastronomiche pugliesi, che il territorio offre.

Il B&B Barletta Acasamia, è ubicato nel bel mezzo della 6° Provincia Pugliese, a pochi passi dalle principali strade statali, provinciali e autostrade.

PROVINCIA BAT “BARLETTA-ANDRIA-TRANI” CITTA’ DELLA BURRATA ultima modifica: 2014-11-24T19:46:32+00:00 da Francesco Damico